Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 24 giugno 2009

PER VOI :

che differenza c'è tra un ti voglio bene e un ti amo?

3 commenti:

Carlo De Petris ha detto...

Dai Marianna, dovresti saperlo :D

Una differenza sostanziale direi, abissale!

Ti amo lo dici alla persona senza la quale la tua vita avrebbe molto meno senso, per non dire nessun senso affatto in certi casi.

Ti voglio bene lo posso dire a tutte le persone con cui mi trovo bene e provo un minimo di affetto.

Potrei vivere un mese senza una persona cui voglio bene senza intristirmi, NON posso fare altrettanto verso la persona che amo, sentirei troppo la sua mancanza, mi sentirei incompleto, incompiuto.

Ho reso l'idea? :P

Janas ha detto...

Potrebbe anche non esserci nessuna differenza: sono solo parole. L'importante è quello che si sente nel cuore e nella testa.
E non importa ciò che qualcuno vuole sentirsi dire...
bisogna andare oltre...

lozirion ha detto...

....Secondo me la differenza sta solo nella nostra testa, siamo convinti che "ti amo" sia una di quelle cose che si dice veramente solo a una persona, e ti voglio bene è un qualcosa di più leggero, quasi meno importante, e invece secondo me sono 2 facce della stessa medaglia, o magari anche la stessa faccia, in fondo il sentimento è sempre lo stesso, l'amore, provato magari con intensità diversa, per motivi diversi, ma si parla pur sempre della stessa cosa....